Chiudi

Hungry
For
Design

Un format originale che unisce e valorizza cibo e design.

Un happening di street food italiano e una mostra di oggetti di uso quotidiano ripensati in chiave design da designer europei. Un percorso che declina in modo originale le relazioni tra cibo, forma e funzione.

Nato spontaneamente dalla collaborazione fra residenti e imprenditori del quartiere Porta Romana, con l’intento di promuovere una nuova destinazione di convivialità e design a Milano.

Ristorante

Osteria Casa Tua

www

Pagina Osteria Casa Tua

Osteria Casa Tua, l’utentica cucina delle province toscane nel cuore di Porta Romana a Milano.

Osteria Casa Tua nasce nel 2006 là dove originariamente era ubicato un antico forno, del quale è stata mantenuta intatta l’architettura, con i suoi originali soffitti a volta e i mattoni rossi a vista, tavoli e sedute in legno e luci soffuse.

Un ristorante che nasce dall’amore per i piatti della tradizione, preparati con ingredienti genuini e selezionati; un luogo dove gustare sapori antichi e la semplicità dei piatti creati nel settecento sul territorio toscano. I sapori semplici dei piatti sono legati ad una storia territoriale fatta di miseria e povertà. Lo stretto legame con la terra che genera i suoi ingredienti, la rende particolarmente genuina, equilibrata e schietta. Antiche ricette preparate con sapiente maestria e rispetto della tradizione. Il tutto accompagnato dagli ottimi vini della fornita cantina, ma la conclusione non può che essere cantucci e vin santo, nel pieno rispetto della tradizione.

Ristorante

Cucinato Appena Pescato

www

Pagina Cucinato Appena Pescato

Per gli amanti del pesce, Hungry For Design si avvale della partecipazione del ristorante CAP Cucinato Appena Pescato.

CAP non è solo un locale, ma un crocevia di narrazioni sul mare e sulle tradizioni gastronomiche ad esso legate. Pesce freschissimo – selezionato appena pescato – lavorato e rivisitato a partire dalle nostre ricchissime tradizioni regionali.

CAP come rimando alla provenienza dei prodotti, sempre riconoscibile nelle ricette e negli abbinamenti proposti; ma anche alla freschezza della materia prima, così nobile e delicata da pretendere, oltre a una lunga esperienza in cucina, mani che rispettino, che amino, che raccontino il mare e le sue mille storie.

L’arredo di CAP è composto da elementi unici per un design originale e unico, che unisce passato e futuro avvolgendo gli ospiti in un’atmosfera elegante, calda e informale; dove la freschezza del pesce, il tepore del vino e il gusto della conversazione possano fondersi in un’armonia perfetta, per un’esperienza enogastronomica indimenticabile.

Ristorante

Cavallante

www

Pagina Cavallante

L’enoteca Cavallante, da oltre dieci anni punto di riferimento del buon bere a Milano.

Sergio e il suo staff propongono ogni giorno oltre 20 etichette in mescita, una accurata selezione di vini italiani e francesi e suggestioni culinarie che spaziano dai taglieri di salumi spagnoli e formaggi italiani e transalpini alle tartare e carpacci di pesce.

L’ambiente caldo e accogliente sui toni del bordeaux e l’atmosfera informale sono gli altri punti di forza di un luogo in cui ritmi frenetici di Milano lasciano spazio alla convivialità al piacere di sorseggiare un buon calice in ottima compagnia.

Ristorante

La Cozzeria

www

lacozzeria.it

Da un viaggio in Francia all’apertura a Milano passando dai sapori mediterranei e autentici delle cozze. “Giorgio il cozzaro” è capace di portare l’energia delle cozze ad un nuovo livello di gusto e di abbinamenti – come il gorgonzola – in un ambiente essenziale e caratteristico.

Ristorante

ITAshi

www

Pagina ITAshi

L’offerta di streetfood italiano di Hungry For Design si arricchisce con ITAshi.

ItaShi. Non è difficile: ITAlia più suSHI. L’idea fusion è la “makizzazione” della proposta gastronomica, tutta italiana: un conetto, tipo temaki -fatto di pasta simile a quella dello gnocco fritto- riempito di ottimi ingredienti italiani, pochi, secondo l’essenzialità nipponica. La cucina tradizionale italiana avvolta in quella giapponese. ITAshi nasce dalla voglia di far conoscere i prodotti italiani, la cui qualità è insuperabile, ad un pubblico meno tradizionalista.

Ristorante

L’Osteria “Giulio Pane e Ojo”

www

giuliopaneojo.com

E’ una tipica osteria romana inaugurata nel 1999 su iniziativa di David Ranucci, l’“Oste fondatore”, come si definisce nel suo biglietto da visita.

Partito nel ’99 con un piccolo locale, oggi Giulio Pane e Ojo dispone di ben 5 sale: sala Giulio, il Convivio, la Fraschetta, la Stalla e la Quinta.

L’arredamento è essenziale, familiare, conviviale, semplice.

Una semplicità che la cucina romana ha saputo mantenere pur puntando sull’alta qualità dei suoi prodotti. Ricette d’uso quotidiano, trasmesse di generazione in generazione, che si rifanno alla tradizione popolare, ma che oggi si rinnovano offrendo una cucina sana, saporita, ricca di fantasia che rifugge da inutili artifizi.

Ristorante

Milano Amore Mio

www

Pagina Milano Amore Mio

Ristorante vegetariano che sia a pranzo che di sera propone il menù del giorno in un vassoio culinario accuratamente preparato con una cucina dal sapore semplice ma ricercato.

Un luogo di pace e convivialità per chi ama dedicare del tempo a se e alla compagnia in un’atmosfera che cura i dettagli, come la selezione di cocktail che accompagnano i piatti. Ricette di ispirazione ebraica, tradizionali rivisitate in chiave moderna con condimenti dal sapore autentico, prelibatezze di ortaggi serviti su servizi vintage firmano la spontaneità di questo ristoro dal décor ricercato tra minimalismo e retrò a portata di tutti. Aperto sempre vi accoglierà un atmosfera informale e romantica adatta anche a bere un the o assaggiare un buon vino. I dolci della casa sono degni del suo nome Milano amore mio.

Ristorante

Abbottega

www

abbottega.com

Abbottega

Un locale dove riscoprire la sana tradizione della bottega e ritrovare il sapore di prodotti e piatti tipici italiani, provenienti da Lazio, Umbria e Toscana. Un luogo dove anche la preparazione dei piatti diventa show grazie ad una cucina a vista per gustare le creazioni dello chef con gli occhi prima ancora che con il palato.

Ristorante

Pasta Madre

www

Pagina Pasta Madre

 

Pastamadre ha scelto questo ingrediente come punto di partenza per una cucina genuina, che predilige materie prime biologiche e a chilometro zero e riscopre i sapori della tradizione mediterranea innovandoli con sapienza. L’ambiente è semplice, ma originale e piacevole, arredato all’insegna del recupero, secondo la filosofia della sostenibilità.

Ristorante

Dongiò

www

ristorante-dongio.it

Ristorante a gestione familiare da tre generazioni aperto nel 1987 da Pietro, calabrese, insieme alla moglie Milena, romagnola.

Insieme ai figli hanno dato corso ad una cucina di terra, in cui la tradizione della pasta fresca si incontra con il gusto robusto e preciso del Sud. Ogni mattina prepara pasta fresca trafilata in bronzo solo da grani italiani certificati e pane bianco, integrale e con ‘Nduja. Tutti i dolci sono prodotti in casa con zucchero di canna integrale biologico. Un ambiente familiare adatto a pranzi di lavoro e cene conviviali tra amici.

Ristorante

Trippa

www

trippamilano.it

Trippa è cucina di sostanza, è la riscoperta dei piatti dell’autentica tradizione italiana preparati dallo chef Diego Rossi, che impiega il suo talento e l’alta formazione nella valorizzazione delle materie prime più povere. In sala c’è Pietro Caroli che, con i suoi ragazzi, si impegna a ricreare un luogo dove riscoprire il piacere del calore della condivisione del cibo, sorseggiando un buon calice di vino.